../Foto%20presentazione/trafoi.jpg
INFOALLOGGISTORIATRE FONTANEIERI E OGGICOSTUMICUCINARIFUGIESCURSIONINEVEMETEOWEBCAMCENTRO M.CONTATTI
HOMEUTILITA'LINKSDINTORNICULTURANATURAPARCOEVENTIREPORTAGEFOTOVIDEOSITIWEBBIOGRAFIAFORUM

TRAFOI - GOMAGOI: Escursione all'ex Miniera Zumpanell (m. 2343 s.l.m.)

La cava di pietre di Zumpanell

La cava di pietre di Zumpanell si trova sopra al confine degli alberi vicino all'Ortles, sulla congiunzione tra la Valle di Trafoi e la Valle di Solda.
Poco lontano da Gomagoi si prende il sentiero nr.14 e si arriva a circa 2.300 m.l.m., da Trafoi si prende il sentiero che porta al Rifugio Payer che parte dal centro paese.
L`impianto è stato costruito e messo in attività nel 1952 della ditta Heraklith di Mestre. E stata prelevata roccia di Magnesite.
I lavori iniziavano subito dopo lo scioglimento della neve e finivano quasi a Natale. All'inizio la roccia e stata prelevata con pochi mezzi a disposizione e sminuzata con martelli molto grandi, poi con il tempo i lavoratori hanno ricevuto una draga piccola e dei compressori. Nel 1968 la cava è stata chiusa.
Nella cava di pietre hanno lavorato circa 40 operai, dormivano in tre baracche adiacenti alla miniera. C'era anche una cucina ed un ambiente più confortevole sotto la cappella, che esiste ancora oggi ove dormivano gli ingegneri.
Quando i lavoratori sono andati via, hanno lasciato tutta l`attrezzatura e la teleferica, poi è stata portata a valle con la ditta "AIRWAY". Nel luglio 2002 un gruppo di lavoratori dell'ispettorato forestale ha iniziato a rimettere tutto in ordine. La stazione della teleferica è stata rinnovata, anche la cappella "Santa Barbara" e il resto.
Partenza da Trafoi sotto il Dalliada-Hof, o meglio sotto ex Villa Mazzag, sentiero nr.19 lo stesso che porta al Rifugio Payer, poi deviazione per la Baita dei Pastori (Schaferhutte), dopo 3-400 metri il sentiero si congiunge con il nr.14 di Gomagoi, oppure sentiero nr. 26 da Solda (meglio nr. 4 e poi nr. 27) e nr. 14 da Gomagoi..
Uno sguardo sul Madaccio, il tempo è bello...si parte....alle ore 07.20. Durata dell'escursione 6 h circa con sosta sul luogo della Miniera....


../Escursioni2/Zumpanell/3907bis.jpg

10.08.2011



....Il sentiero non è per niente ripido e si sale agevolmente.


../Escursioni2/Zumpanell/3495.jpg

06.08.2011



....Dopo circa 1 h si arriva alle rovine del Rifugio Rododendro.


../Escursioni2/Zumpanell/3491bis.jpg

06.08.2011



....Il sentiero dopo le rovine del Rododendro continua fino al bivio tra il sentiero per il Rifugio Payer e la Baita dei Pastori, infatti, qui troviamo la prima indicazione per Zumpanell.


../Escursioni2/Zumpanell/3489.jpg

06.08.2011



....Superato il recinto della Baita dei Pastori (Schaferhutte) nei pressi del secondo cancello verso valle, c'è il sentiero che porterà alla cava di Zumpanell. Intanto lasciamo l'Ortles alle spalle....e lo ritroveremo dall'altro versante...quello di Solda.


../Escursioni2/Zumpanell/3910bis.jpg

11.08.2011



....Dopo il recinto della Baita dei Pastori il sentiero esce dal bosco.....e rimane in costa, parallelo ai sentieri della Malga di Prato, Malga di Stelvio e al Monte Cavallaccio che si vedono di fronte.


../Escursioni2/Zumpanell/3919bis.jpg

11.08.2011



../Escursioni2/Zumpanell/3918bis.jpg

11.08.2011



../Escursioni2/Zumpanell/3916bis.jpg

11.08.2011



....La giornata è bellissima, si esce un po' dal sentiero per arrivare al promontorio, il congiungimento delle Valli di Trafoi e di Solda. Sotto Gomagoi e Stelvio, di fronte tutta la Val Venosta, a destra la Palla Bianca. In fondo il Lago di Resia (naturalmente la lontananza non permette una foto migliore...).


../Escursioni2/Zumpanell/3928bis.jpg

11.08.2011



../Escursioni2/Zumpanell/3929bis.jpg

11.08.2011



../Escursioni2/Zumpanell/3930bis.jpg

11.08.2011



../Escursioni2/Zumpanell/3931bis.jpg

11.08.2011



../Escursioni2/Zumpanell/3924bis.jpg

11.08.2011



Dopo essere stati sul promontorio ed aver assistito al fantastico panorama....torniamo un po' indietro e riprendiamo il sentiero che sale sul monticello dietro il promontorio. Quindi dopo circa dieci minuti eccoci arrivati alla Cappella di Santa Barbara.


../Escursioni2/Zumpanell/3938bis.jpg

11.08.2011



../Escursioni2/Zumpanell/3940bis.jpg

11.08.2011



../Escursioni2/Zumpanell/3953bis.jpg

11.08.2011



../Escursioni2/Zumpanell/3951bis.jpg

11.08.2011



Ora si va verso l'ex miniera...e dalla legenda..si comprendono molte cose in più....


../Escursioni2/Zumpanell/3959bis.jpg

11.08.2011



../Escursioni2/Zumpanell/3961bis.jpg

11.08.2011



../Escursioni2/Zumpanell/3966bis.jpg

11.08.2011



../Escursioni2/Zumpanell/3970bis.jpg

11.08.2011



../Escursioni2/Zumpanell/3974bis.jpg

11.08.2011



Da qui si arriva dal sentiero proveniente da Solda (il nr. 27 dopo aver percorso una parte del nr. 4).


../Escursioni2/Zumpanell/3995bis.jpg

11.08.2011



Scelgo di fare il sentiero sotto la Cappella il nr. 26 di Solda....ma srà una scelta sbagliata....


../Escursioni2/Zumpanell/4000bis.jpg

11.08.2011



Prima di scendere mi fermo circa un'ora a godermi il panorama....l'Ortles da qui è davvero molto bello.....poi prima di andare via l'ultima foto alla Cappella....


../Escursioni2/Zumpanell/4018bis.jpg

11.08.2011



../Escursioni2/Zumpanell/4022bis.jpg

11.08.2011



Scelgo di fare il sentiero nr. 26 di Solda, perchè spero si ricongiunga con quello di Gomagoi....ma la cartina non dice così....però è quello più vicino a Gomagoi....Inizialmente sembra un sentiero normale....poi la pendenza e le difficoltà aumentano.....ora mi spiego perchè non ho incontrato nessuno....per chi viene da Trafoi, sconsiglio assolutamente di fare questo sentiero, piuttosto tornate sullo stesso dell'andata....


../Escursioni2/Zumpanell/4028.jpg

11.08.2011



../Escursioni2/Zumpanell/4034.jpg

11.08.2011



Sono arrivato in fondo a Solda di fuori dopo quasi 2 h...anche per chi sceglie di fare il sentiero in salita: lo sconsiglio!!!!


../Escursioni2/Zumpanell/4036.jpg

11.08.2011



../Escursioni2/Zumpanell/4045.jpg

11.08.2011



../Sfondi%20scritte%20figure/divisore.jpg

../Sfondi%20scritte%20figure/Foto.gif

Ogni fotografia e immagine è soggetta a Copyright©, pertanto ove non specificato diversamente, sono di proprietà dell'autore del sito, il quale si riserva ogni diritto.