../Foto%20presentazione/trafoi2.png

Incontri Speciali

Gentile visitatore,
con questi album vorrei lasciarti qualcosa di speciale.
Non è molto semplice trovare il momento giusto per certe fotografie. Su decine di immagini, poche restano veramente accettabili perchè o non si è pronti con la macchina fotografica oppure per l'emozione di aver di fronte qualche animale, si scatta senza pensare e, magari, con le ultime impostazioni della macchina utilizzate per un panorama!
Ho cercato di trovare delle foto soprattutto che trasmettessero il senso della Natura nel Parco Nazionale dello Stelvio e la serenità degli abitanti, con i loro visi gioiosi e pieni di salute tipico della popolazione montana.
Dicono che andare da soli in montagna o per i boschi sia pericoloso, un po' sarà anche vero....ma provate ad immaginarvi da soli, su un bel sentiero, con i vostri pensieri che svaniscono per la fatica della salita. In quel momento pensate soltanto a raggiungere la meta, a godervi la bellezza del panorama e della fauna alpina.
Ancora meglio del sentiero di montagna dal punto di vista naturale, è senz'altro il Bosco. Mentre si passeggia nel bosco non si ha neanche il senso di stanchezza che in alta montagna tiene impegnata la mente....si ha davvero soltanto la voglia di guardarsi attorno. Nel Bosco c'è sempre qualcosa di bello da osservare, quando sei concentrato su un fungo o un fiore, ecco che ti capita di guardare da un'altra parte per qualcosa ancora di più bello da vedere.
In Alta Montagna il Silenzio ha un ruolo fondamentale, ma ancor più nel Bosco. La solitudine, il silenzio e la mimetizzazione con il bosco, sono davvero importanti per immergersi nella Natura incontaminata.
Con questo non voglio dire che andando in compagnia non si possano lo stesso notare tutte queste bellezze, ma un fotografo certe cose le può capire: fotografare un capriolo da vicino è quasi impresa impossibile, a volte sono necessari appostamenti dietro gli alberi o cespugli per non spaventare gli animali. In queste condizioni per la riuscita di una fotografia sono necessari davvero una decina di scatti.
A volte capita di appostarsi in un posto per circa due ore e alla fine della giornata non avere neanche una foto decente; per fortuna, si riesce a rimediare il giorno successivo.
Come in tutte le cose per certi Incontri Speciali, come li chiamo io, ci vuole non abilità e nemmeno conoscenza del territorio, ma soprattutto tanta fortuna, nel Bosco la fortuna va di pari passo con il silenzio. Bisognerebbe quasi camminare in punta di piedi senza calpestare rami che spezzandosi potrebbero rompere quel silenzio tanto neccessario per la tranquillità degli animali.
Solo per questi motivi è bello e opportuno andare nel Bosco da soli. Voi immaginate di andare nel bosco con dei bambini (belli per carità) rumorosi che con qualche bastone cercano di fare più caos possibile, oppure con qualche persona al vostro fianco che solo in quel momento nel Bosco ha un sacco di cose da raccontare: in queste condizioni pensate di riuscire a fare delle foto alla fauna?
Rispettiamo i boschi e le montagne, portiamo i rifiuti con noi...non lasciamoli sotto un albero!!!!
Con queste foto voglio cercare di lasciare il perchè del rispetto della Natura e le foto sulle persone per lasciarvi comprendere il rispetto di queste Montagne e Boschi che da sempre gli abitanti difendono con cura e lo faranno anche da vecchi, senza mai andare in pensione: perchè questa è la loro vita.
Mi auguro di continuare a fare Incontri Speciali come questi.....

clicca qui ed entra:
"INCONTRI SPECIALI"